Effetti e Benefici della Stevia da un punto di vista medico

Effetti e Benefici della Stevia da un punto di vista medico

Il Dottor Salvatore Ilaria, medico specialista in medicina dello sport e nutrizionista sportivo, ha condotto uno studio per testare gli effettivi e reali benefici della Stevia. Ecco i dati della sua ricerca, i risultati e le sue conclusioni.

MATERIALI E METODI: arruolati VOLONTARIAMENTE per il test 10 pazienti, trattati per un mese, come di seguito indicato: A) 5 placebo di età' tra 50 e 70 anni B) 5 della stessa età hanno assunto 70 gr ogni giorno di pasta vegana fino a completa disponibilità’. Sono stati somministrati, inoltre, a colazione e a merenda Biscotti senza zucchero con grani antichi nelle varie specialità’, Tre creme gusto nocciola, fondente e pistacchio. Tutti dolcificati con estratti di stevia dell’Azienda Bio mondo. È’ da considerare il modesto aumento di volume della pasta Indicata dopo la cottura, importante per la customer satisfaction. A tutti è stata prescritta attività' fisica moderata e trattamento modicamente ipercalorico, con presenza di grassi essenziali (salmone, pesce azzurro etc) e con una buona dose di antiossidanti (agrumi, cavoli, peperoni gialli e rossi e così' via). Naturalmente i pazienti che assumevano farmaci anche in regime di compatibilità hanno continuato ad assumerli come è' giusto che fosse. La customer satisfaction riferita da tutti i trattamenti effettuati è' risultata buona. 

                      

PRINCIPALI ENDPOINT: valutazione della fatica cronica (sindrome) ex antea ed ex post stress, inappetenza, funzione immunitaria, GLICEMIA POSTPRANDIALE, rapporto colesterolo LDL/HDL


RISULTATI: in tutti e due i gruppi, meno nel gruppo A) visibilmente di più' nel gruppo B) si è' rivelata una riduzione della sindrome della fatica cronica e miglioramento della CENESTESI (benessere) generale. Lo stress valutato con monitoraggio e valutazione è' rimasto invariato nel gruppo A) apprezzabile miglioramento nel gruppo B) con risalita del tono dell'umore. Per quanto attiene alla mancanza di appetito affermo ex abrupto che il maggior beneficio è' stato di B) con risultato di maggiore forza, dinamismo ed azione eutrofizzante. Se facciamo riferimento alla Situazione immunitaria, la stessa si è' rafforzata in tutti i gruppi, ma soprattutto nel gruppo B) per cui si è avuto un generale potenziamento con aumento delle difese organiche con linfocitosi TCD8+m. La glicemia postprandiale è’ diminuita nel gruppo b) a valori medi che si sono attestati intorno a 5,3mmol/L, il rapporto LDL/HDL è’ sceso da valori di 7,65 a valori medi di 3,65

 

DISCUSSIONE: A mio modesto parere il miglioramento degli ENDPOINT è' da attribuire sia al trattamento dietetico che all'attività' fisica (di già' noto in letteratura) ma supplementare con prodotti senza zucchero e dolcificati con Stevia ha inciso sicuramente sul sistema immunitario, sulla mancanza di appetito, sullo stress e sulla fatica cronica in concorso con antiossidanti e grassi essenziali. Per quanto riguarda alla riduzione della glicemia postprandiale il riferimento, oltre che all’attività’ fisica, a mio parere è’ da individuarsi NELLA RIDOTTA PRESENZA DI Zuccheri nei biscotti e snack di BIO MONDO e ancor più il miglioramento del rapporto colesterolo LDL/HDL TROVA ERMENEUTICAMENTE RADICI nella presenza di STEVIA con azione antinfiammatoria e con disiinsulto alla flora batterica intestinale o al sistema immunitario non sempre al top in questi soggetti polidismetabolici. (Specie diabetici e iperdislipidemici).        

 

CONCLUSIONI: ritengo alla luce dei risultati emersi che è' opportuno a qualsiasi età' ma ancor più' in età' presenile e senile supplementare la propria dieta con prodotti dolcificati con Stevia tipo Biomondo per migliorare il proprio stato di salute e la personale CENESTESI.

Sic itur ad astra! (Così si arriva alle stelle!)
Salvatore dott. Ilaria medico Dietologo clinico, medico specialista in medicina dello sport, nutrizionista sportivo e specialista in Idroclimatologia medica e clinica termale.